Login:
Carrello [ 0 ]

Montenegro

Tra il mare Adriatico e i monti, angolo pacifico dei Balcani, si estende la Repubblica del Montenegro, con la sua capitale Podgorica. Il paese confina a nord e a ovest con la Bosnia-Erzegovina, a est con la Serbia, a sud con l'Albania ed è bagnato a sud-ovest dal mare Adriatico. Ha una superficie di 13.812 km² e un’estensione costiera di 199 km. Ricchissimo di arte e cultura, caratterizzato da una natura rigogliosa e incontaminata, è una meta turistica di grande attrazione, per il suo mare, le sue montagne e i suoi parchi nazionali. Precedentemente unito alla Serbia nell'Unione di Serbia e Montenegro, il 21 Maggio 2006 il Montenegro ha affermato definitivamente la sua indipendenza grazie ad un referendum in cui una larga maggioranza popolare si è espressa favorevolmente. Paese libero e tollerante, in cui con la maggioranza Montenegrina convivono in pace Serbi, Albanesi e Musulmani, il Montenegro si caratterizza per il suo tradizionalemulticulturalismo. Il 20 settembre 1991, il Montenegro si è autoproclamato primo Stato ecologico del mondo in ragione della sua natura riconosciuta da molti come una delle ultime oasi ecologiche d’Europa. Le ridotte dimensioni territoriali, infatti, non impediscono l’esistenza di un’estesa biodiversità come provato dalla presenza di quattro diverse aree protette. È opinione diffusa di numerose istituzioni economiche mondiali che il Montenegro abbia le potenzialità per diventare una delle più esclusive mete esotiche del turismo globale. Solo pochi luoghi al mondo, infatti, hanno mantenuto una tale biodiversità incontaminata. 
Poche ore di traghetto separano l’Italia dal Montenegro, con il suo patrimonio storico e artistico assolutamente straordinarioe protetto dall’UNESCO, e la sua natura bella e rigogliosa. La costa montenegrina, lunga 300 km, si estende tra il confine con la Croazia, posto all’entrata del golfo delle Bocche di Cattaro, fino a quello con l’Albania, rappresentato dal fiume Bojana, che collega l’Adriatico con il Lago di Scutari. Si tratta di uno dei più bei tratti della costa adriatica, con numerosi promontori, baie, isolette e con la più profonda insenatura del Mediterraneo, il golfo delle Bocche di Cattaro. Le montagne caratterizzano l’interno del paese, tanto da dare il nome al Montenegro. Si innalzano come un muro sopra il litorale adriatico, dividendo la zona costiera dall’entroterra. Nella parte centrale si trova una depressione intorno al lago di Scutari e alla valle di Zeta e nella parte settentrionale le montagne diventano più alte, attraversate dai fiumi che formano dei profondi canyon e coperte dalle fitte foreste. 
Il Montenegro, primo Stato ecologico al mondo, punta sempre di più ad un turismo sostenibile, rispettoso dell'ambiente naturale: la bellezza della sua terra merita davvero la massima attenzione. Non stupisce quindi il fatto che molti famosi botanici e geografi europei, visitando il Montenegro, trascurarono le loro missioni esplorative per scrivere entusiastici resoconti di viaggio. E non stupisce neanche la presenza di ben quattro parchi nazionali. 
E' doveroso ricordare che moltissimi turisti si recano in Montenegro per giocare al casinò e in effetti i casinò montenegrini sono famosi in tutto il mondo, tanto che persino uno dei film di James Bond è stato ambientato in un casinò montenegrino.

Vedi Anche:

Stiamo cercando le nostre migliori proposte

Hai cercato:

MODIFICA