Condizioni Generali di Contratto di Acquisto - Soggiorno e altri Servizi
ITravel opera come intermediario mettendo a disposizione del Consumatore un’offerta diversificata di servizi di viaggio.
I Servizi di Viaggio non rientrano tra i Pacchetti Turistici poiché la loro scelta è strutturata, in modo che sia il Consumatore a combinare, a seconda delle loro specifiche necessità, la destinazione di soggiorno, la data, l'hotel (categoria, collocazione, ecc.) ed eventuali escursioni o polizze assicurative, potendo scegliere tra una vasta serie di combinazioni. 
ITravel verifica la disponibilità dei propri fornitori a pubblicizzare e vendere i loro prodotti e successivamente rende gli stessi prodotti accessibili al Consumatore.
Il presente documento definisce le condizioni predisposte da ITravel per l'acquisto da parte del Consumatore, di servizi di viaggio come di seguito definiti al paragrafo 4. Queste condizioni devono essere accettate dal Consumatore prima di procedere all'acquisto.


1. FONTI LEGISLATIVE
La compravendita di servizi di viaggio, sia che abbia ad oggetto servizi da fornire in territorio nazionale che estero, è disciplinata dalla Legge 27/12/1977 nr. 1084 di ratifica ed esecuzione della Convenzione Internazionale relativa al contratto di viaggio (CCV) firmata a Bruxelles il 23.04.1970 nonché del Codice del Consumo.

CONTRATTO DI VIAGGIO

2. NOZIONE DI CONTRATTO DI INTERMEDIARIO DI VIAGGIO:
Qualunque contratto tramite il quale una parte si impegna a procurare ad un’altra parte, per mezzo di un prezzo sia un contratto di organizzazione di viaggio, sia uno dei servizi separati che permettono di effettuare un viaggio o un soggiorno qualsiasi.

3. PARTI DEL CONTRATTO DI VIAGGIO:
Le parti del contratto sono:

  • Il fornitore del servizio: hotel, corrispondenti locali e compagnie assicuratrici.
  • Intermediario: ITravel ai sensi dell’art. 1 CCV “chiunque si impegni a procurare per mezzo di un prezzo un contratto di organizzazione di viaggio, oppure uno dei servizi separati che permettono di effettuare un viaggio o un soggiorno”.

RESPONSABILITÀ DELL’INTERMEDIARIO:
Nell’adempimento degli obblighi derivanti dal contratto di intermediazione di viaggio, ITravel protegge i diritti e gli interessi del Consumatore secondo i principi generali del diritto.
ITravel non risponde in alcun caso delle obbligazioni nascenti dall'organizzazione del viaggio, in particolare ai sensi del terzo comma dell'articolo 22 della CCV "L'intermediario non risponde dell'inadempimento totale o parziale di viaggi, soggiorni o altri servizi che siano oggetto del contratto".
ITravel è responsabile unicamente delle obbligazioni nascenti dalla sua qualità di intermediario nei limiti previsti dalle norme vigenti e, comunque, solo nel caso in cui il Consumatore fornisca la prova di un suo comportamento negligente nella scelta del fornitore.
Il risarcimento per i danni subiti dal Consumatore in relazione all'inadempimento di ITravel in caso di acquisto di Servizi di Viaggio, è regolato dalle previsioni contenute nella CCV.

MODALITÀ DI ACQUISTO

5. MODALITÀ DI ACQUISTO DEI SERVIZI DI VIAGGIO:

a) L’acquisto dei servizi di viaggio attraverso il Sito è possibile con le seguenti modalità:

1 - l’acconto del 30% del prezzo del pacchetto turistico, se la prenotazione è stata effettuata oltre 30 (trenta) giorni prima della data di partenza. Il saldo dovrà essere versato almeno 30 giorni prima della partenza;
2 - il saldo, se la prenotazione è stata effettuata meno di 30 (trenta) giorni antecedenti la data di partenza.
I documenti di viaggio (documento di trasporto) saranno disponibili sul sito nella sezione “Stampa Documenti”, solo a seguito dell’avvenuto incasso del saldo non prima delle 48 ore antecedenti la data di partenza.
Il mancato pagamento delle somme predette da parte del Turista all’Organizzatore, alle date stabilite, determina, da parte dell’Organizzatore, la risoluzione di diritto del contratto di viaggio per fatto e colpa del Turista, con conseguente applicazione delle penali previste dall’art. 9, e ciò anche nel caso in cui l’Organizzatore abbia fatto pervenire al Turista i titoli di legittimazione (c.d. voucher o documento di trasporto).


b) Servizio blocca prezzo – 24 ore
Il servizio consente gratuitamente e senza alcun costo aggiuntivo, di bloccare il prezzo per 24 ore.
È consentito un massimo di due prenotazioni con servizio blocca prezzo, per Consumatore. Il Consumatore riceverà all'indirizzo email indicato un riepilogo contenente tutte le informazioni necessarie e la data di scadenza della prenotazione. Qualora entro la scadenza indicata non venisse perfezionato l'acquisto del servizio bloccato, la prenotazione sarà annullata senza alcuna penale e le condizioni di vendita contenute nella medesima non saranno più garantite.
Non è possibile variare una prenotazione con servizio blocca prezzo, può essere richiesto l’annullamento prima della scadenza della validità del servizio blocca prezzo, via email a booking@itravelto.it

c) Il prezzo
Il Consumatore può verificare la disponibilità del servizio alberghiero o di trasporto o ricreativo, e il prezzo attuale sul Sito prima di effettuare l'acquisto. Il prezzo sarà confermato solo al momento dell’acquisto o dell’opzione. I prezzi indicati sul sito sono espressi in euro e sono stati calcolati, applicando la tariffa alberghiera disponibile al momento della prenotazione.

d) Offerte speciali e restrizioni
Le offerte pubblicizzate sul Sito sono soggette a disponibilità nell’arco temporale stabilito nell’offerta.

e) Informazioni e consegna dei documenti di viaggio
Dopo la conferma dell’avvenuto acquisto, i documenti di viaggio telematici potranno essere scaricati dal sito www.itravelto.it, accedendo con le proprie credenziali in caso di prenotazioni tramite nostro portale; per le prenotazioni effettuate tramite nostro ufficio booking i documenti di viaggio verranno inviati via email all’indirizzo di posta elettronica fornito in fase di prenotazione.

VARIAZIONI E CANCELLAZIONI

RICHIESTE DI VARIAZIONE DA PARTE DEL CONSUMATORE
Le variazioni richieste dal Consumatore a prenotazioni già confermate non obbligano ITravel nei casi in cui non possono essere soddisfatte.
Le richieste di variazione comportano l’addebito di eventuali penali (se previste), premi assicurativi, e percentuali del prezzo del viaggio come indicato nell’estratto conto.

  • Cambio nome: €50,00 a cambio nome fino a 2 giorni prima della partenza.
  • Cambio data: prima della partenza €50,00 a pratica più eventuale adeguamento del prezzo rispetto alla nuova data scelta.
  • Cambio struttura: non consentito (vengono applicate le penali di cancellazioni previste e addebitato l’intero prezzo del nuovo servizio prenotato).
  • Cancellazione parziale soggiorno (soggiorno di 2 settimane variazione in 1 settimana con cancellazione seconda settimana): verranno applicate penali di cancellazioni sulla differenza del costo tra il pacchetto di 2 settimane ed il pacchetto di 1 settimana (la penale va applicata sulla settimana cancellata, in base alla policy di cancellazione).
  • Inizio soggiorno in ritardo: qualora uno o più Consumatori non si presentino alla data prevista per vari motivi, hanno il diritto di usufruire dei restanti giorni acquistati se tempestivamente segnalano il loro ritardo entro il giorno in cui i servizi devono avere inizio via email a booking@itravelto.it, dopo tale termine la prenotazione è da considerarsi cancellata con penale 100%. Nessun rimborso è dovuto per i servizi non usufruiti.
  • No show: nessun rimborso è dovuto.
  • Cancellazione di uno o parte dei partecipanti: qualora uno o più partecipanti volessero cancellare verranno applicate le penali per la persona che cancella come da policy di cancellazione, inoltre la quota dovrà essere adeguata in base all’occupazione della camera/unità prenotata.
  • Aggiunta di uno o più partecipanti nell’unità / camera già prenotata: qualora uno o più partecipanti volessero aggiungersi in una camera / unità della struttura prenotata, tale aggiunta verrà calcolata alla tariffa disponibile al momento.

Tale variazione oltre al costo dei servizi prenotati per la persona aggiunta non prevede alcun supplemento di variazione pratica.
N.B.: eventuali aggiunte di persone che occupano un’intera camera sono da considerarsi come nuove prenotazioni, va solo fatta una segnalazione che tale pratica viaggia con nuova pratica.
 
Variazioni dopo la partenza:

  • Interruzione di soggiorno: se l’interruzione è avvenuta per scelta del Consumatore, nessun rimborso gli è dovuto. Potrà richiedere rimborsi all’assicurazione se tale interruzione rientrasse nei parametri assicurativi.
  • Rientro anticipato non coperto da assicurazione: verrà applicata penale 100% per i restanti servizi non usufruiti, tranne se diversamente specificato nella policy di cancellazione.
  • Cambio struttura in loco: nel caso in cui il Consumatore desideri cambiare struttura di pari categoria o categoria superiore sarà effettuata una nuova prenotazione e applicata penale 100% per i servizi non usufruiti.
  • Prolungamento soggiorno: il Consumatore pagherà il prolungamento di soggiorno in base alla tariffa disponibile, nessuna spesa ulteriore è prevista o dovuta.

N.B.: da verificare sempre eventuale policy di cancellazione (es. offerte promozionali soggette a determinate restrizioni). Determinate offerte possono essere soggette a particolari condizioni le quali saranno riportate sulla singola offerta. Tali condizioni saranno predominanti sulle condizioni generali sopra riportate. In alcuni casi a determinati Consumatori possono essere concesse diverse policy di cancellazione che vengono riportate nei contratti, anche in questo caso tale condizioni prevalgono sulle condizioni generali su riportate.
 
La richiesta di variazione dovrà pervenire ESCLUSIVAMENTE in forma scritta, via email a booking@itravelto.it . Farà sempre fede l'orario e data della email per la variazione (il calcolo dei giorni include quello del recesso e non include il giorno di inizio soggiorno).
Nel caso di gruppi precostituiti con un numero di Consumatori maggiore o uguale a 15, le condizioni e relative somme possono essere concordate di volta in volta alla firma del contratto.
 
7. CANCELLAZIONI DEI SERVIZI DA PARTE DEL CONSUMATORE

In caso di recesso dal contratto da parte del Consumatore prima della partenza, sarà addebitata una penale indipendentemente dal pagamento dell’acconto previsto dall’art. 5. L’importo della penale sarà quantificato sommando: la quota forfettaria individuale di gestione pratica, i premi assicurativi e le seguenti percentuali della quota di partecipazione, calcolate in base a quanti giorni prima dell’inizio del viaggio è avvenuto la cancellazione (il calcolo dei giorni non include quello del recesso).

Entro 24 ore dalla conferma della prenotazione è possibile annullarla senza applicazione di penali.                                                                                                                                  

  • 10%   per annullamenti fino a 30 giorni prima della partenza
  • 30%   per annullamenti dai 29 ai 20 giorni prima della partenza
  • 50%   per annullamenti dai 19 ai 10 giorni prima della partenza
  • 75%   per annullamenti dai 9 ai 4 giorni prima della partenza
  • 100%   per annullamenti dai 3 a 0 giorni prima della partenza

N.B.: da verificare sempre eventuale policy di cancellazione (es. offerte promozionali soggette a determinate restrizioni). Determinate offerte possono essere soggette a particolari condizioni le quali saranno riportate sulla singola offerta. Tali condizioni saranno predominanti sulle condizioni generali sopra riportate. In alcuni casi a determinati Consumatori possono essere concesse diverse policy di cancellazione che vengono riportate nei contratti, anche in questo caso tale condizioni prevalgono sulle condizioni generali su riportate.
 
La richiesta di cancellazione della prenotazione dovrà pervenire ESCLUSIVAMENTE in forma scritta, via email a booking@itravelto.it. Farà sempre fede l'orario e data della email per la cancellazione (il calcolo dei giorni include quello del recesso e non include il giorno di inizio soggiorno).
Nel caso di gruppi precostituiti con un numero di Consumatori maggiore o uguale a 15, le condizioni e relative somme possono essere concordate di volta in volta alla firma del contratto.

8. RESPONSABILITÀ DELL’INTERMEDIARIO IN CASO DI VARIAZIONI E/O CANCELLAZIONI DA PARTE DEI FORNITORI DEI SERVIZI DI VIAGGIO.
Il Consumatore prende atto che il fornitore del singolo servizio potrà effettuare cambiamenti ai servizi di viaggio prenotati in qualsiasi momento.
Posto che ITravel, quale intermediario, ai sensi del terzo comma dell'articolo 22 della CCV, non risponde dell'inadempimento totale o parziale di soggiorni o altri servizi di viaggio, ciò nondimeno informerà il Consumatore, nella misura in cui sia messo dal fornitore a conoscenza delle informazioni necessarie, in forma scritta via email, del tipo di variazione.
Eventuali rimborsi delle somme corrisposte dal Consumatore saranno disposti in base ai regolamenti o alle leggi applicabili a ciascun fornitore dei servizi.
ITravel non sarà altresì tenuto ad alcun risarcimento di danni derivanti da cancellazioni o variazioni ai servizi di viaggio dovuti a cause di forza maggiore. Tali eventi includono, in via esemplificativa e non esaustiva: guerre, attività terroristica, scioperi nazionali, incendi, epidemie, uragani e altri effettivi o potenziali gravi disastri ambientali, condizioni meteorologiche avverse.

9. RESPONSABILITÀ DEL CONSUMATORE
Il Consumatore è responsabile della correttezza dei dati inseriti nella prenotazione. ITravel non può essere ritenuta responsabile se a seguito di errori nell’inserimento dei dati non fosse possibile al Consumatore la regolare fruizione dei servizi di viaggio.  

RECESSO E RECLAMI

10. RECESSO
Ai sensi dell’art. 55 primo comma, lett. b, del Codice del Consumo, il diritto di recesso non si applica ai contratti di fornitura di servizi relativi all’alloggio, ai trasporti, alla ristorazione, al tempo libero, quando all’atto della conclusione del contratto il professionista si impegna a fornire tali prestazioni ad una data determinata o in un periodo prestabilito.

11. RECLAMI
Ogni contestazione relativa all'esecuzione del contratto deve essere contestata dal Consumatore senza ritardo affinché ITravel, per conto del terzo fornitore, o il terzo fornitore stesso vi possano porre tempestivamente rimedio.
Il Consumatore dovrà, a pena di decadenza, sporgere reclamo mediante l’invio di una raccomandata con avviso di ricevimento all’indirizzo Via Brecce Bianche 68/P - 60131 ANCONA, o via pec all’indirizzo sitravelnetwworksrl@legalmail.it , o altro mezzo che garantisca la prova dell’avvenuto ricevimento all’Organizzatore, entro e non oltre dieci giorni lavorativi dalla data del di rientro presso la località di partenza.

 

SCRIVICI

se preferisci scrivere un email al booking